INZAGHI-INTER, CI SIAMO: clamorosa rottura con la Lazio

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Clamorosa rottura tra Simone Inzaghi e la Lazio. Il tecnico è ad un passo dall'Inter, pronto ad accettare l'offerta di 4,5 milioni presentatagli da Marotta. Un dietrofront improvviso, dopo la cena di ieri con Lotito che sembrava averlo avvicinato al rinnovo con i biancocelesti.

Mercoledì sera Inzaghi aveva raggiunto un'intesa di massima con la Lazio per un triennale a 2,3 milioni a stagione (senza però firmare). Ma all'incontro con Lotito il tecnico è andato sapendo già che oggi la situazione sarebbe potuta cambiare. Tulli Tinti, il suo agente, gli aveva detto di aspettare 24 ore prima di dare l'ok definitivo alla Lazio.

Una conferma è arrivata dalle parole dell'ad nerazzurro Beppe Marotta durante 'Lo sport che verrà', evento organizzato da Il Foglio Sportivo: "Nuovo allenatore? Entro stasera ci arriviamo. Forse ce la facciamo", riporta calcioefinanza.it.

Oggi, in mattinata, l'a.d. dell'Inter è tornato alla carica, proponendo ad Inzaghi un contratto importante (come detto da 4,5 milioni). Il tecnico, da anni a Roma, ha capito che allenare l'Inter campione d'Italia è un'opportunità troppo importante, un salto in avanti importante per la sua carriera. Contatti positivi, le parti sono vicinissime: Inzaghi è ad un passo dall'Inter.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli