Irlanda del Nord-Italia, Mancini: "Dobbiamo andare ai Mondiali"

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

"Dobbiamo andare al Mondiale". Missione obbligata, obiettivo da centrare. Roberto Mancini, con un tweet, riassume la situazione in casa azzurra dopo il pareggio per 1-1 contro la Svizzera. Lunedì 15 novembre a Belfast bisogna vincere contro l'Irlanda del Nord e bisogna farlo, per sicurezza, anche con un certo margine. L'Italia e la Svizzera hanno 15 punti, gli azzurri vantano un +2 nella differenza reti che va difeso per conservare il primo posto nel Girone C e volare ai Mondiali 2022. Il secondo posto costringerebbe la Nazionale a passare per i playoff di marzo: meglio evitare, visto il precedente del 2018 con la clamorosa eliminazione dai Mondiali di Russia. "Abbiamo sofferto nel primo tempo ma nel secondo abbiamo fatto bene, ci è mancato solo il gol. Ora testa a lunedì, dobbiamo fare la nostra partita e andare al Mondiale", scrive Mancini.

Il ct, però, per la gara decisiva deve fare i conti con altre assenze. Il difensore Alessandro Bastoni ha lasciato il ritiro. Con il difensore dell'Inter se ne va anche il milanista Davide Calabria, che accusa una sofferenza muscolare al polpaccio destro e rientra al club per le cure del caso, mentre Cristiano Biraghi rientra invece a casa per motivi personali. Mancini ha convocato Davide Zappacosta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli