Isak al Borussia Dortmund, l'AIK viene punito dalla federazione svedese

L'AIK è stato punito dalla federazione svedese in seguito alla cessione del classe '99 Alexander Isak al Borussia Dortmund.

E' arrivato al Borussia Dortmund a gennaio dopo aver rifiutato addirittura il Real Madrid: Alexander Isak è considerato uno dei più grandi talenti del panorama svedese, ma l'AIK Solna è stato multato per aver violato una norma che regola la cessione di giocatori non ancora maggiorenni.

L'AIK ha ricevuto una multa di 36 mila euro dalla federazione svedese dopo la cessione e gennaio del classe '99, allora diciassettenne: violata una norma che regola il calciomercato dei giocatori minorenni.


Isak è stato più volte paragonato a Zlatan Ibrahimovic in patria: il debutto con la maglia della Nazionale è arrivato proprio a gennaio contro la Costa d'Avorio, mentre alla sua seconda presenza è diventato il più giovane svedese a segnare un goal con la maglia della Nazionale. Isak potrebbe rivelarsi un vero e proprio crack in casa Borussia Dortmund, ma intanto il suo ex club ne fa le spese.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità