Italia, Acerbi è super ma aspetta Chiellini: "E' un animale, tornerà"

Autore del suo primo goal in Azzurro, Acerbi scala le gerarchie in attesa del ritorno di Chiellini: “Abbiamo bisogno di lui”.
Autore del suo primo goal in Azzurro, Acerbi scala le gerarchie in attesa del ritorno di Chiellini: “Abbiamo bisogno di lui”.

Serviva una vittoria all’Italia per continuare il suo percorso perfetto nelle qualificazioni a Euro 2020 e soprattutto per raggiungere il suo storico record di dieci successi consecutivi e la vittoria è puntualmente arrivata sul campo della Bosnia.

Il 3-0 con il quale si è chiusa la sfida di Zenica porta anche la firma in calce di Francesco Acerbi. Il centrale della Lazio, tra i migliori in assoluto in campo, al 21’ ha aperto le marcature con una giocata in area degna di un grande attaccante.

Acerbi, a 31 anni, ha così trovato, alla sua sesta presenza, il primo goal in Nazionale ma la gara con la Bosnia ha detto anche altro. Il difensore della Lazio è stato infatti bravissimo nel farsi trovare pronto nel momento in cui la Nazionale ha dovuto rinunciare per infortunio a Chiellini e, grazie ad una serie di prestazioni importanti (è stato schierato titolare da Mancini in tre delle ultime quattro uscite) sembra aver ormai superato nelle gerarchie Romagnoli.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Acerbi si è dimostrato un partner perfetto per Leonardo Bonucci e la sensazione è quella che sia lui il nuovo titolare nel cuore nella difesa Azzurra, questo almeno fino al rientro di Chiellini.

Il difensore della Lazio, parlando dopo il triplice fischio finale ai microfoni di Rai Sport, ha parlato proprio del capitano della Juventus.

“Lui è un animale sotto tutti i punti di vista e noi lo aspettiamo. Chiellini è il nostro centrale più forte e noi abbiamo bisogno di lui. Io provo a farmi trovare pronto quando serve, ma non ho dubbi che tornerà come prima”.

Potrebbe interessarti anche...