Italia: allenamento a porte chiuse, poi Inghilterra-Danimarca con grigliata. La Figc porta a Wembley 1000 tifosi

·1 minuto per la lettura

L'Italia è rientrata questa mattina intorno alle 5 a Coverciano, felice per l'impresa contro la Spagna ma con la testa alla finale. Oggi giornata di scarico in piscina per chi ha giocato ieri, per il resto del gruppo allenamento alle 18.30 a porte chiuse. In serata il gruppo azzurro guarderà Inghilterra-Danimarca davanti a una grigliata, come da tradizione. Domani alle 14 è prevista attività media, con un giocatore che risponderà ai microfoni della stampa.

LA PROPOSTA - Domenica è ancora lontana, ma c'è già chi pensa a come organizzare l'ultimo atto degli Europei, tra questi il sindaco di Roma Virginia Raggi, che su twitter ha lanciato una proposta: "Coni, domenica proiettiamo la finale di #EURO2020 allo stadio Olimpico di Roma, con capienza ridotta nel rispetto delle misure anti Covid? Abbiamo già ospitato le prime tre partite degli Azzurri. Sarebbe un bel modo per tifare tutti insieme la Nazionale".

IL PIANO DELLA FIGC - Aspettando di capire chi sarà l'avversario tra Inghilterra e Danimarca, la FIGC ha comunicato sul suo sito che sta organizzando una trasferta a Wembley per 1000 tifosi azzurri. Un piano preso di comune accordo con la UEFA, con i tifosi italiani che rimarranno in Inghilterra per un massimo di 12 ore.

GLI ELOGI DI GRAVINA - Nel pomeriggio, dopo il Consiglio Federale, anche il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha rimarcato la grande impresa dell'Italia targata Mancini: "Il risultato più bello non è aver raggiunto la finale ma tutto ciò che quel risultato sta portando al Paese. Questa Nazionale è un simbolo di unità dell'Italia. E' il risultato di un'equazione semplice e straordinaria allo stesso tempo: è cuore, più anima, più coraggio”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli