Italia-All Blacks, Innocenti applaude azzurri e ct Crowley

·1 minuto per la lettura

L'Italia del rugby ha retto contro gli All Blacks, i migliori del mondo. Il presidente della Federugby Marzio Innocenti commenta così la sconfitta degli azzurri per 47-9 contro la Nuova Zelanda.

"I ragazzi hanno retto bene per larga parte del match contro la squadra più forte al mondo, hanno trovato le risposte che cercavano. La strada per arrivare al top è ancora lunga, non possiamo essere felici di una sconfitta in casa ma direi di prenderci quanto di buono questa partita ci ha dato, non c'è nulla che non mi ha soddisfatto, siamo all'inizio di un percorso e avevamo di fronte i più forti al mondo. Abbiamo retto meglio del Galles contro gli All Blacks", dice Innocenti. "Vorrei spendere due parole in più per il nostro capitano Lamaro e per come ha interpretato il match e il suo ruolo: mi ha scaldato il cuore. Adesso vediamo i prossimi due test match contro Argentina e Uruguay e poi il Sei Nazioni dove noi andremo in campo per vincere ogni singola partita, poi tra il provare e il riuscire c'è in mezzo il mare ma ce la metteremo tutta", aggiunge.

Menzione speciale per il nuovo ct: "Non che ce ne fosse bisogno ma Kieran Crowley si è dimostrato un grande tecnico capace di azzeccare tutte le mosse della partita, non ha sbagliato nulla, dalla formazione iniziale ai cambi. Sarà la pietra miliare sulla quale fondare questo ciclo azzurro", dice all''Adnkronos.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli