Italia, show con l’Armenia: Mancini fa dieci su dieci

Italia, show con l’Armenia: Mancini fa dieci su dieci
Italia, show con l’Armenia: Mancini fa dieci su dieci

L’Italia ospitava al Renzo Barbera di Palermo l’Armenia, in quinta posizione con soli dieci punti conquistati in nove giornate. La Nazionale italiana voleva conseguire il decimo successo consecutivo nel girone di qualificazione per gli Europei del 2020, provando a centrare un record storico. Il lavoro tecnico-tattico di Roberto Mancini è stato semplicemente fantastico, perché l’Italia non viveva un momento facile e non era scontato rialzarsi con questa forza e determinazione.

Italia-Armenia, azzurri devastanti al Barbera

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Non c’è davvero partita al Berbera di Palermo, l’Italia dimostra sul campo di essere nettamente superiore sotto ogni aspetto. Finalmente torna decisivo con la maglia azzurra Ciro Immobile, ai margini del progetto tecnico targato Mancini nonostante l’ottimo avvio stagionale con la Lazio. Il primo tempo è dominato dalla Nazionale italiana, che chiude i primi 45 minuti di gara sul 4-0. E’ proprio Immobile a portare avanti gli azzurri al nono minuto, seguono le reti di Zaniolo e Barella (rispettivamente) al 10′ e al 29′. Ancora Ciro al 34esimo realizza il quarto gol per l’Italia chiudendo, di fatto, il match. Nel secondo tempo il passivo per gli ospiti si fa sempre più ampio visti gli altri 5 gol realizzati dall’Italia: Zaniolo, Romagnoli, Jorginho, Orsolini e Chiesa fanno 9 per gli azzurri. L’Armenia, a dieci dalla fine, realizza l’unica rete con Babayan del definitivo 9-1.

La rinascita con Mancini

Il rilancio della Nazionale operato da Mancini non lo si vede solo dai risultati estremamente positivi, ma dai tanti giovani a cui il C.t. sta dando tantissima fiducia. L’età media dell’Italia si è abbassata sensibilmente sotto la sua gestione tecnica e, tutto ciò, non può che aiutare il nostro movimento a crescere con maggior velocità rispetto al passato. Per queste ultime due gare di qualificazione a Euro 2020, Mancini aveva convocato Castrovilli e Cistana per la prima volta in maglia azzurra, a dimostrazione del fatto che i giovani talenti sembrano essere davvero i punti di riferimento di questa Nazionale.

Potrebbe interessarti anche...