Italia under 21, gli azzurrini sconfiggono l'Irlanda e si qualificano agli europei

Italia Under 21 Irlanda
Italia Under 21 Irlanda

Agli europei 2023 di categoria ci sarà anche la nazionale italiana under 21. Gli azzurrini di Paolo Nicolato hanno collezionato nel match contro l’Irlanda under un ottimo “poker d’assi” che ha permesso alla nostra nazionale di centrare la qualificazione chiudendo prima nel girone F. Hanno segnato per l’Italia Rovella (20′ rigore), Cambiaghi (35′), Pellegri (46′) e Quagliata (85′). Per l’Irlanda Coventry (61′ rigore).

Italia-Irlanda, le formazioni ufficiali delle nazionali under 21

Di seguito quali sono le due formazioni scese in campo nel dettaglio:

  • Italia (4-4-2): Plizzari; Okoli, Pirola, Viti, Parisi (66′ Quagliata); Cambiaso, Ricci, Rovella (87′ Ranocchia), Bove (66′ Miretti); Pellegri (83′ Esposito), Cambiaghi (88′ Colombo). Allenatore: Nicolato

  • Irlanda (4-4-2): Maher; O’Connor, Cashin (83′ O’Brien), McGuinness, Bagan (46′ Lyons); Smallbone, Coventry, Kilkenny (62′ Noss), Wright; Kerrigan (62′ Odubeko), Ferguson (74′ Kayode). Allenatore: Crawford

Gli azzurrini dominano dal primo minuto

Allo stadio Del Duca abbiamo visto una partita quasi perfetta. La nazionale del mister Nicolato ha infatti dominato fin dal primo minuto mostrandosi incisiva in fase d’attacco. Sono state diverse le occasioni da gol nel primo frangente del match. Non abbiamo dovuto aspettare molto prima di vedere il gol. Al 20esimo è Rovella a centrare la rete dell’1-0 su calcio di rigore.

Nemmeno il tempo di festeggiare che Cambiaghi va al raddoppio battendo a colpo sicuro la porta avversaria al 35esimo. Nella ripresa il film non cambia. Le redini vengono di nuovo prese dall’Italia con Pellegri che al 46esimo cala il tris.  Al 63esimo Coventry accorcia le distanze non sbagliando dal dischetto. Questo non ferma tuttavia l’Italia dall’andare a segno una quarta volta. Quagliata che scende in campo al 66esimo è artefice di un meraviglioso gol che strega la porta di Maher. Arrivati a questo punto non c’è più nulla da fare. Gli azzurrini festeggiano e portano a casa la qualificazione.

Nicolato: “Ho sempre avuto fiducia nella squadra”

Nel frattempo il tecnico Nicolato ha commentato a caldo il risultato raggiunto: “È un risultato ottenuto attraverso un percorso difficile e stimolante. Ringrazio i 49 giocatori che abbiamo convocato in questi mesi e tutto lo staff. Ho sempre avuto fiducia nella squadra. Penso di giorno in giorno, spero che i ragazzi giochino nella prossima stagione perché lo meritano e hanno qualità”. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli