Italia, Ventura avvisa la squadra: “Mi aspetto un passo avanti, Albania agguerrita”

Ventura sul caso Barzagli: "Mi aveva detto di avere dei problemi personali con la moglie. Ciò che è successo dopo mi ha stupito, ma non mi riguarda".

La sfida contro l'Albania si presenta come un match che l'Italia non può fallire se vuole restare agganciata alla Spagna, Giampiero Ventura ne è consapevole e sottolinea tutte le insidie che la squadra di De Biasi potrà presentare.

Intervenuto in conferenza stampa, Ventura si mostra ottimista: "Serve una buona prestazione, mi auguro di vedere una buona Italia. L'Albania vorrà fare la storia, sarà determinata e agguerrita. Ho avuto la piena disponibilità di tutti e questo è ottimo se pensiamo a cosa è successo sei mesi fa. Non ci sarà un solo minuto facile, loro ci aspetteranno chiusi per poi ripartire, con tanti tifosi albanesi sugli spalti".

La Spagna sarà impegnata contro l'Israele, ma Ventura sottolinea le insidie delle gare contro le 'piccole': "Non ci sono partite semplici, nemmeno quella tra Spagna e Israele lo è. Spero che la Spagna si fermi, ormai non ci sono più squadre materasso".


L'allenatore azzurro spiega l'evoluzione del suo progetto sulla panchina italiana: "Lavoriamo sulla mentalità e sull'approccio alla gara. Il risultato è figlio di quello che fai, ma anche di quello che sei".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità