Italia vince in Bosnia 2-0 e va alle Final Four in Nations League

Adx
·1 minuto per la lettura

Roma, 18 nov. (askanews) - A Sarajevo l'Italia chiude nel migliore dei modi il suo 2020 battendo 2-0 la Bosnia Erzegovina e qualificandosi così alla Final Four della Nations League, che sarà chiamata ad ospitare nell'ottobre 2021 a Milano e Torino (il 3 dicembre è atteso l'annuncio ufficiale del Comitato Esecutivo UEFA). Avversarie tre big del calcio europeo come Francia, Spagna e Belgio: ci sarà da divertirsi. Dopo aver conquistato a suon di record la qualificazione ad EURO 2020 ed essersi guadagnata un posto tra le teste di serie al prossimo sorteggio Mondiale di Qatar 2022, la Nazionale di Roberto Mancini centra così un altro importante obiettivo, vincendo il girone e inanellando il 22° risultato consecutivo (17 vittorie e 5 pareggi). La sfida di Sarajevo è decisa da un gol per tempo: apre Belotti (22') con un destro al volo, chiude Berardi (68') con un'acrobazia di sinistro su assist del compagno Locatelli. Un successo meritato, frutto di un'altra partita ben giocata, con Lorenzo Insigne a prendere per mano la squadra come con la Polonia e l'Italia a mostrare il solito calcio armonico, dove tutti sanno come e quando muoversi. Merito di un ottimo direttore d'orchestra come Roberto Mancini.