Italiano nuovo allenatore della Fiorentina, ora è ufficiale! L'annuncio social con la canzone di Modugno

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Ora è ufficiale: Vincenzo Italiano è il nuovo allenatore della Fiorentina! Dopo un lungo tira e molla è stato trovato l'accordo con il club ligure per liberare il tecnico nato in Germania e che ha firmato un biennale con opzione per il terzo anno con la società di Commisso.

Il giocatore che andrà allo Spezia in cambio della rescissione di Italiano e del suo staff è Petko Hristov, difensore classe '99 che può giocare da centrale e anche da terzino sinistro. Acquistato dalla Fiorentina nel 2017 dallo Slavia Sofia, Hristov nell'ultima stagione ha vestito la maglia della Pro Vercelli, giocando in Serie C: 36 presenze e 2 gol il bottino con il club piemontese. Ora lo Spezia.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Ecco il comunicato ufficiale della Fiorentina che ha annunciato Italiano, sui social, con L'italiano di Modugno: "La Fiorentina comunica che Vincenzo Italiano è il nuovo allenatore della prima squadra viola. L’accordo decorre dal 1° Luglio 2021 e prevede una durata biennale fino a Giugno 2023 con opzione per un ulteriore anno di contratto. La presentazione alla stampa e ai media avverrà nelle prossime settimane. La Fiorentina porge il suo benvenuto a Mister Italiano augurandogli buon lavoro per la sua nuova avventura con il club gigliato".

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli