James Rodriguez ai ferri corti con Zidane: possibile addio al Real, c'è la Juventus?

Al momento del cambio contro il Leganes gesto di stizza da parte di James Rodriguez, possibile l'addio al Real in estate. C'è anche la Juventus.

Neppure il goal e la maglia da titolare in Leganes-Real Madrid sono bastati a calmare James Rodriguez che, pure mercoledì sera, non ha nascosto la sua insofferenza nei confronti di Zidane.

Il talentuoso colombiano infatti, sostituito al minuto settantuno, non avrebbe salutato il tecnico al quale anzi avrebbe rivolto un insulto accusandolo di non fargli mai giocare una partita per intero.

Inoltre, una volta raggiunta la panchina, James Rodriguez si è sfogato sferrando un pugno contro la stessa. Altro segnale di un nervosismo sempre più evidente.

Ecco perchè secondo 'Marca' in estate il colombiano potrebbe ufficialmente chiedere di lasciare il Real Madrid forte anche delle tante pretendenti, tra cui va annoverata pure la Juventus.

I bianconeri infatti seguono con grande attenzione la situazione di James Rodriguez e sarebbero pronti a intromettersi per cercare di portarlo a Torino.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità