Joao Felix sul mercato, non è solo colpa di Simeone. E il prezzo scende

Via dall'Atletico Madrid. E' il desiderio di Joao Felix, che ha tutta l'intenzione di fare la valigia già a gennaio, senza aspettare l'estate. Il contratto ancora lungo, fino al giugno 2026, ma qualcosa si è rotto e il termine kintsugi è sconosciuto dalle parti del Wanda Metropolitano. Tradotto, serve trovare una soluzione, senza far passare troppo tempo. Il problema per il portoghese ha un nome e un cognome: Diego Simeone. Joao Felix non si sente a suo agio con l'idea di calcio proposta dal Cholo, che tra l'altro non lo considera una prima scelta. In questa stagione gli ha fatto vedere il campo solo 728' tra Liga e Champions League, senza dare mai l'idea di voler puntare su di lui.

SI MUOVE IL PSG - Il rapporto è logoro, nonostante il lavoro di mediazione del presidente Enrique Cerezo, che non più tardi di tre settimane fa si è detto sicuro della volontà del portoghese cresciuto nel Benfica di voler conquistare successi con la maglia dei colchoneros. Molto difficile che la situazione possa cambiare, Joao Felix si sente saturo, vuole una nuova sfida, magari dopo un Mondiale da protagonista. Su di lui ci sono, soprattutto, Manchester United e Paris Saint-Germain, l'opzione più gradita per lui e per il suo agente Jorge Mendes. Secondo Le Parisien Luis Campos lo ha chiesto in prestito all'Atletico, ricevendo un secco no come riposta, ma è solo il primo passo in quella che può essere una delle trattative più importanti del 2023.

IL PREZZO SCENDE - L'Atletico per il momento si è trincerato nel più classico dei "non è in vendita", in realtà è pronto a cederlo al prezzo giusto. Che difficilmente sarà a tre cifre. Nel 2019 Joao Felix è stato pagato 126 milioni, una valutazione che in questi anni, per colpa di infortuni e non ha dimostrato di meritare, nonostante 32 gol in 128 presenze con i materassai. Il Psg lo considera il possibile erede di Messi, che flirta con l'Inter Miami, ma sono escluse follie. Talentuoso e discontinuo, Joao Felix oggi è soprattutto scommessa.