Joao Mario e il peso dei 45 milioni: "L'Inter ha investito tanto, voglio migliorare"

Vecchi rilancia Joao Mario e scongela Santon, nel Milan tornano Romagnoli e Kucka. Roma in grande emergenza, Juventus con Lichtsteiner e Asamoah.

E' stato uno dei grandi colpi estivi messi a segno da Suning ma la prima stagione di Joao Mario all'Inter è sicuramente al di sotto delle aspettative, specie considerando la cifra spesa dai nerazzurri per strapparlo allo Sporting Lisbona.

Non un dettaglio neppure per lo stesso Joao Mario che, intervistato da 'Mediaset Premium', ammette: "Penso solo a fare del mio meglio, so che la società ha fatto un investimento importante per portarmi qua.

Io provo a guardare avanti e a migliorarmi, poi rispetto le decisioni della società, ma la mia mentalità è controllare il mio lavoro e il mio atteggiamento".

Infine riguardo alle voci sull'addio di Pioli invece Joao Mario preferisce glissare: "Credo che noi giocatori non dobbiamo distrarci in questo senso, di queste cose deve parlare e decidere la società”.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità