Joao Pedro su Cristiano Ronaldo: "In Spagna faceva 40 goal, in Italia 25: qui è più difficile"

Goal.com
Joao Pedro, tra i protagonisti dell'annata super del Cagliari, commenta il rendimento di CR7 in A: "E' difficile giocare contro le difese italiane".
Joao Pedro, tra i protagonisti dell'annata super del Cagliari, commenta il rendimento di CR7 in A: "E' difficile giocare contro le difese italiane".

Tra gli artefici della stagione fin qui super del Cagliari, c'è senza dubbio Joao Pedro. L'attaccante brasiliano, a quota 11 in classifica marcatori, a 'Globoesporte' ne approfitta per dire la sua sul nostro calcio sfruttando il rendimento di Cristiano Ronaldo.

"Sono avanti a lui di una rete? Ti dà fiducia. Il campionato italiano è molto difficile. Si tratta di un torneo molto tattico".

"Cristiano Ronaldo, uno dei più grandi della storia, in Spagna ha segnato 40 goal mentre in Italia 25. E' difficile giocare contro le difese italiane".

Da CR7 ad una vicenda che ha rischiato di compromettere la carriera di Joao Pedro: la squalifica per doping ricevuta nel 2018.

"Sono rimasto sorpreso da quello che è successo. Non avevo fatto niente di male. Sono stato fortunato a poter dimostrare tutto. Ma quando il tuo nome viene tirato in ballo, la parola doping diventa qualcosa di molto forte". 

"Dopo quanto mi è successo, sono andato a cercare molti casi e nella maggior parte di essi si è trattato di un errore medico o di terze parti. Ancora oggi è molto difficile da digerire".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...