Johnny Depp licenziato, prenderà 10 milioni di cachet per una sola scena

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
SAN SEBASTIAN, SPAIN - September 20: **NO SPAIN** Johnny Depp at the 'Crock of Gold: A Few Rounds with Shane MacGowan' Photocall during 68th San Sebastian International Film Festival at Kursaal Palace on September 20, 2020 in Donostia / San Sebastian, Spain. Credit: Jimmy Olsen/MediaPunch /IPX
Johnny Depp (Credit: Jimmy Olsen/MediaPunch /IPX)

Nel momento probabilmente più difficile della sua vita, arriva una buona notizia per Johnny Depp. La rinuncia al ruolo di Gellert Grindelwald in “Animali Fantastici 3”, che l’attore era stato costretto a lasciare su richiesta della Warner Bros dopo la causa persa contro il “Sun”, gli porterà lo stesso i 10 milioni di dollari di cachet previsti dal contratto. Il tutto nonostante l’attore abbia girato solo una scena, che non verrà ovviamente inclusa nel film a causa dei recenti sviluppi.

LEGGI ANCHE: Johnny Depp perde causa contro il Sun per violenze sulla ex

Negli accordi è infatti presente la clausola “pay-or-play”, riservata di solito alle grandi star di Hollywood, che permette agli attori di essere risarciti qualunque cosa succeda al film, quindi anche in caso di cambiamenti nel cast. Nemmeno le cause morali, possono annullare questo vincolo.

Con una lettera postata sul suo profilo Instagram, il protagonista dei “Pirati nei Caraibi” ribadiva il suo impegno a combattere contro le pesanti accuse che gravano su di lui.

L'attore americano si trova nel pieno di un processo che lo vede accusato di violenze sulla sua ex consorte Amber Heard e ha appena perso la causa per diffamazione contro il “Sun” che lo aveva definito “picchiatore di mogli”, contingenza che lo ha costretto a lasciare il film.

VIDEO - «Animali Fantastici 3»: licenziato Johnny Depp