Jovic a sorpresa: "La Premier League e la Serie A sono adatte a me"

Goal.com
Nonostante sia destinato al Real Madrid, Luka Jovic dice: "Dopo aver sfidato Chelsea e Inter ho capito che potrei trovarmi meglio in Premier o in A".
Nonostante sia destinato al Real Madrid, Luka Jovic dice: "Dopo aver sfidato Chelsea e Inter ho capito che potrei trovarmi meglio in Premier o in A".

Luka Jovic è praticamente un giocatore del Real Madrid, anche se l'annuncio da parte delle Merengues non è ancora arrivato. Però, un po' a sorpresa, l'attaccante serbo confessa di non avere la Liga come punto di riferimento per il proprio stile di gioco.


I suoi campionati preferiti in questo senso? La Premier League e... sì, anche la Serie A. Jovic lo ha capito durante il bel cammino europeo dell'Eintracht. Ed è questo che l'ex Benfica confida in un'intervista rilasciata alla 'Bild'.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Dalla mia esperienza in Europa League posso dire che ci sono alcuni campionati europei che sono adatti alle mie caratteristiche e al mio modo di giocare a calcio. Dal punto di vista fisico la Bundesliga richiede molto, ma dopo le sfide contro Chelsea o Milan ho avuto la sensazione che potrei trovarmi meglio in Premier League o in Serie A. Il loro modo di giocare si adatta meglio alle mie qualità".

In ogni caso, una cosa è chiara: l'ambizione di Jovic, che in questa stagione si è messo in mostra con la maglia dell'Eintracht portando i tedeschi a un passo dalla finale di Europa League, è pressoché sfrenata.

"Non vedo l'ora di confrontarmi con i migliori giocatori del mondo. Una cosa è chiara: voglio avere successo nella mia carriera".

Il successo, nonostante le dichiarazioni d'amore verso il calcio inglese e italiano, Jovic lo avrà con ogni probabilità al Real Madrid: gli spagnoli hanno raggiunto un accordo con l'Eintracht sulla base di 60 milioni e dovrebbero uffcializzarlo al termine della stagione. Per vedere il serbo in Serie A si dovrà pazientare.

Potrebbe interessarti anche...