Juve alla ricerca del secondo portiere: da Perin al ritorno di Mirante, le opzioni in ballo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juventus ha deciso di puntare su Szczesny. Ora però serve un secondo portiere e forse anche un terzo perché Carlo Pinsoglio in questo momento è in scadenza di contratto e potrebbe anche andare via. Il portiere, idolo dei tifosi e la cui decisione arriverà in seguito, resta ancora in attesa di comunicazioni dal club.

La Juventus, una soluzione per il dodicesimo, ce l'avrebbe in casa. Perin è in prestito al Genoa ma tornerà. I bianconeri potrebbero anche puntare su di lui. Allegri garantirebbe al portiere garanzie di considerazione e presenze ma il giocatore, anche in vista del Mondiale 2022, vorrebbe giocare con continuità.

Antonio Mirante | Jonathan Moscrop/Getty Images
Antonio Mirante | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il Genoa proverà a riaverlo in prestito. In caso di cessione a titolo definitivo, il club potrebbe monetizzare e reinvestire su un altro profilo come Emil Audero. Il classe '97 è stato ceduto proprio dalla Juve alla Sampdoria per 20 milioni senza recompra. Al terzo posto c'è la soluzione low cost. Secondo La Gazzetta dello Sport infatti attenzione all'ipotesi Antonio Mirante che ha lasciato la Roma (fine contratto): il portiere sembrava vicino al Milan (i rossoneri dovrebbero confermare Tatarusanu) e anche per lui sarebbe un ritorno (è un prodotto del vivaio e sarebbe utile anche per le liste).

Segui 90min su Instagram per le ultime notizie sul calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli