Juve, Allegri: 'Credo che Fagioli resti, lui e Di Maria sono disponibili. Giovani? Se sono bravi, li lancio. Su Pogba...'

Il mercato si avvicina al gong, ma è sempre tempo di campionato. Allo Stadium arriva lo Spezia, così Massimiliano Allegri fa il punto della situazione in casa Juve.

TOUR DE FORCE - "Non ho deciso formazione, siamo ancora vicini alla scorsa partita. Tornano disponibili Di Maria e Fagioli, poi decideremo. Abbiamo lasciato 4 punti per strada con Sampdoria e Roma, domani dobbiamo assolutamente recuperare. Milik? Vediamo"

GIOVANI - "Chiamiamoli calciatori, altrimenti qualcuno dice che tendo a sminuire il concetto di giovani. Miretti ha fatto una buona partita, poi capiterà che avrà bisogno di recuperare perché ci sono anche componenti emotive. Se sono bravi giocano, da quando ho iniziato a fare l'allenatore ce ne sono di diversi che ho lanciato e stanno ancora giocando in serie A. Soulé? Sta facendo bene ma io sto facendo altre scelte. La Juventus deve puntare a vincere, io decido in base alla partita"

POGBA - "Al momento non è disponibile, se tutto procede nel migliore dei modi dalla prossima settimana comincerà a correre un pochino. Se l'ho visto preoccupato per le vicende extra-campo? Non l'ho proprio visto, gli infortunati lavorano a parte in orari diversi dal resto della squadra"

PAREDES - "Non penso niente, è un giocatore del Psg"

GATTI - "Sta procedendo bene il suo inserimento, Bonucci sarà disponibile con la Fiorentina. Di Gatti sono contento, vedrò domani se farlo scendere in campo o meno"

RIPOSO - "Per ora non c'è bisogno di riposo, devo mettere in campo miglior formazione per affrontare lo Spezia. Sarà partita difficile, perché affrontare la Roma dopo aver fatto male con la Samp è facile, questa volta sarà più difficile perché non è una partita che si prepara da sola"

DANILO - "Ha fatto buona partita, ma sono contento anche degli altri difensori. Poi lui è quello che può giocare ovunque, avere uno così è molto importante"

MCKENNIE - "Avevo bisogno di metterlo dentro a giocare nonostante i problemi e ha fatto quello che doveva fare nel migliore dei modi"

FAGIOLI - "Non commento le parole dell'agente, ma di Fagioli sono molto contento"

ROVELLA - "E' già in uscita, è già partito e sta andando a Monza. Farlo star qui e interrompere il percorso di continuità non sarebbe stato meglio per lui, mi dispiace molto"