Juve, Allegri: 'A me piace parlare poco, i bilanci si fanno a fine stagione. Lapo? Ha espresso un suo pensiero' VIDEO

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·3 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Vigilia di Coppa Italia per la Juve, ultima chance per vincere un trofeo ed evitare la prima stagione di zero titoli dal 2012 a oggi. Così Max Allegri presenta la sfida, in un momento che lo vede di nuovo in discussione da buona parte di tifosi bianconeri.

FIORENTINA - "Partita difficile, stanno attraversando un gran momento di forma e stanno disputando una grande stagione. Italiano sta confermando quanto di buono fatto con lo Spezia. Domani sarà partita diversa dall'andata che fu bloccata. Non so chi farà giocare Italiano, l'1-0 cambia poco, hanno vinto a Napoli, han fatto grande partita con l'Inter, domani è partita secca e abbiamo vantaggio dei due risultati su tre"

CENTROCAMPO - "Ho due centrocampisti, bastano e avanzano. Arthur è morto, ho Rabiot e Zakaria. Danilo lo possiamo rivedere, vediamo dove. Poi abbiamo anche Miretti, non lamentiamoci"

CUADRADO - "Non ho ancora deciso niente, chi è a disposizione sta bene. Domani comunque più che mai saranno importanti i cambi, chi giocherà dall'inizio dovrà tenere un ritmo alto, loro lo faranno e dovremo essere bravi a metterci al loro livello. Domani ultima rifinitura e poi deciderò chi far giocare"

BOLOGNA - "Abbiamo fatto meno bene fase difensiva e dobbiamo riaggiustarla, ma la squadra non ha fatto partita cattiva. Siamo nel momento clou, ci mancano anche le forze, bisogna giocare in modo diverso"

LAPO - "Non commento, è uno dei primi tifosi. In maniera affettuosa avrà espresso un suo pensiero"

CRITICHE - "Qui devi giocare sempre per vincere, i bilanci vanno fatti a fine stagione. Voi (i giornalisti) li fate sui risultati, noi su base più ampia"

BILANCI - "La Coppa Italia non conta niente se la vinci, invece se la perdi hai fallito un obiettivo. Noi dobbiamo pensare ad arrivare tra le prime quattro. Ai primi di gennaio nessuno si sarebbe immaginato di avere 5 punti di vantaggio sulla quinta, ora dobbiamo essere bravi a difenderli. Scudetto ciapa no? Equilibrato il campionato, noi non abbiamo vinto delle partite anche giocate bene, sicuramente ci è mancato quel qualcosa in più per far vincerle e questo ci deve far riflettere su dove migliorare. L'anno prossimo saremo più pronti, ora pensiamo a cosa c'è da fare"

CONFRONTO - "Abbiamo visto la partita, abbiamo analizzato come sempre. Col Bologna soprattutto siamo stati troppo passivi in fase difensiva, poi abbiamo creato occasioni come già fatto anche nel primo tempo. Va migliorata la precisione e l'efficacia. Dobbiamo migliorare quello che è il decimo posto nei gol realizzati. Nel calcio conta sempre la differenza reti, è quella che ti porta a perdere o vincere i campionati, da lì non si sfugge"

BONUCCI - "Difesa a tre? Non mi piacciono i numeri. Giocherà titolare Bonucci, così come Perin"

VLAHOVIC - "Credo che Vlahovic abbia giocato 14 partite e ha segnato 7-8 gol. Quando dico che bisogna giocare in modo diverso è perché non si può pensare di giocare come a dicembre. Cambia il clima, la fatica e l'importanza. Le partite sono molto più pesanti"

COPPA ITALIA - "Non ci fa svoltare la stagione, la partita di domani può farci giocare la finale che rimane un bell'obiettivo. Alla Juventus siamo sempre sotto pressione, dobbiamo abituarci e bisogna conviverci"

DYBALA E MORATA - "Non so chi gioca là davanti, di sicuro ci sarà bisogno di tutti e quattro gli attaccanti"

ALLEGRI - "Affamato? Appagato? Ora ho fame perché non ho ancora pranzato...diciamo che a me piace poco parlare, a qualcuno piace di più. Le critiche fanno bene, stimolano, sappiamo noi come lavoriamo e cosa ci mettiamo tutti i giorni per raggiungere gli obiettivi. Ci sono troppe sfaccettature e direi che sono le imprevedibilità del calcio. Bisogna valutare prestazioni, nelle difficoltà che ci sono"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli