Juve, Allegri prepara il debutto col Sassuolo: sfida Fagioli-Miretti a centrocampo

La Juve aspetta Kostic dal mercato, ma il countdown per la nuova Serie A sta per finire. I bianconeri saranno gli ultimi a scendere in campo nella prima giornata, la gara col Sassuolo è prevista per lunedì alle 20.45.

LA SCELTA - L’esterno serbo che sta per lasciare l’Eintracht potrebbe essere a disposizione di Allegri - se non dovesse farcela è pronto Cuadrado - ma il nodo da sciogliere è in mezzo al campo. Si va verso il 4-3-3 nel quale una delle mezz’ali saranno Fagioli o Miretti, con Locatelli al centro e Zakaria dall’altra parte: l’ex Cremonese è favorito sul classe 2003, al momento Allegri non vorrebbe privarsi di nessuno dei due nonostante diversi interessamenti. Anzi, la società sta lavorando per il rinnovo di Fagioli: il contratto attuale scade nel 2023, i primi approcci sono stati positivi e le parti potrebbero riaggiornarsi dopo la fine del mercato.

IL SACRIFICATO - Chi invece dovrebbe lasciare la Juve è Nicoló Rovella, l’altro centrocampista giovane di Allegri sul quale c’erano Monza e Salernitana: il pressing di Galliani ha fatto la differenza, il classe 2001 andrà a Monza in prestito secco e in questi giorni si stanno definendo gli ultimi dettagli. Possibile chiusura già in settimana. Intanto Allegri valuta e riflette su come affrontare il Sassuolo, Fagioli e Miretti si sfidano per un posto a centrocampo.