Juve, anche la difesa è da rifondare: almeno 2 colpi e il dubbio su De Ligt...

·2 minuto per la lettura

Il centrocampo è sicuramente il reparto che necessita di investimenti più urgneti in casa Juventus, ma guardando alla prossima estate di mercato, oltre al sogno Vlahovic può scatenarsi un'altra altrettanto importante necessità. C'è un altro settore del campo in cui potrebbe essere necessaria una piccola, ma altrettanto importante rivoluzione con due acquisti necessari e un grande dubbio: la difesa.

2 SU 4 - Partendo dagli attualmente in rosa sono due sui 4 a disposizione i centrali che potrebbero non essere più a disposizione al termine dell'attuale annata. Il primo è Giorgio Chiellini, che ha rinnovato per questa stagione, ma non è eterno e, sebbene sia ancora forse il miglior centrale a disposizione, il ragionamento sul suo futuro andrà inevitabilmente fatto. Il secondo è Daniele Rugani che ha il contratto in scadenza 30 giugno 2023, ma non rientra nei piani del club ed è stato trattenuto a Torino più per mancanza di fondi per trovare delle alternative che per volontà.

IL DUBBIO DE LIGT - Le certezze, ad oggi, rimangono solo Leonardo Bonucci, capitano senza fascia, e Matthijs De Ligt che dovrebbe rappresentare il futuro del reparto. Dovrebbe, il condizionale è d'obbligo perché recentemente il suo agente, Mino Raiola, ha spaventato la tifoseria bianconera animando la possibilità che qualcuno paghi la clausola rescissoria da 150 milioni: "Attenzione perché De Ligt potrebbe anche lasciare la Juventus a fine stagione. Il mercato funziona così".

ALMENO DUE COLPI - I dubbi sugli uomini del presente portano gli uomini mercato bianconeri a riflessioni immediate in vista della prossima estate e non è un caso che proprio Raiola stia spingendo per portare alla Juventus Alessio Romagnoli. "​​De Ligt ha un contratto, mentre Romagnoli va a scadenza il prossimo anno. Sì, penso che potrebbero giocare insieme il prossimo anno" aveva dichiarato prima della boutade sul futuro dell'olandese. Una pista credibile, a parametro zero, ma che verosimilmente non basterà. Sono almeno due i colpi necessari per mettere in sicurezza il reparto e in quest'ottica va letto l'interessamento per Rudiger, in scadenza con il Chelsea, ma anche per centrali meno "esposti" mediaticamente come Bremer (su di lui anche l'Inter), Schuurs dell'Ajax o Tapsoba del Bayer Leverkusen. Idee e certezze, anche la difesa della Juve è da rifondare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli