Juve, Arthur non parte per la tournée negli USA: l'infortunio frena il mercato, ma tutti vogliono l'addio

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juventus è alle prese con un mercato che, finora, è fatto di grandi colpi e grandi nomi, ma che ancora, esclusa la situazione legata a Matthijs De Ligt, non riesce a far ingranare il mercato in uscita dove restano sul mercato tanti esuberi della scorsa stagione. Fra questi c'è anche e soprattutto il brasiliano Arthur, che è uno dei giocatori che, fra ingaggio e impatto a bilancio per la quota ammortamenti, pesa di più sui conti del club.

NON VA NEGLI STATES - Il gruppo allenato da Massimiliano Allegri volerà ufficialmente negli Stati Uniti per la tournée estiva (3 le partite in programma) il prossimo giovedì, ma fra i convocati, salvo sorprese, almeno inizialmente non ci sarà proprio il centrocampista ex-Barcellona. Ufficialmente Arthur è infatti infortunato e sfrutterà il periodo della tournée per restare alla Continassa e curare la caviglia malconcia.

TUTTI VOGLIONO L'ADDIO - L'infortunio è ovviamente un punto a sfavore del brasiliano, ma la permanenza in Italia aiuterà inevitabilmente gli uomini mercato nel cercare di trovare una soluzione sul mercato per lui. Quello che è infatti chiaro è che sia la Juventus che il giocatore non sono contenti dell'attuale situazione e stanno tutti spingendo per l'addio. Le offerte però ad oggi latitano e il motivo è legato sia al costo a bilancio del suo cartellino (la Juve lo pagò 72+10 milioni di bonus dal Barcellona nell'affare Pjanic) che impatta ancora a bilancio per 48 milioni di euro, sia per l'ingaggio che supera i 6,5 milioni di euro.

PRESTITO O SCAMBIO - In sostanza l'unica via d'uscita per la Juventus è quella di agevolare un prestito con diritto di riscatto e ingaggio pagato dal club in cui andrà a giocare per alleggerire il monte ingaggi. L'alternativa è trovare un club con cui imbastire uno scambio (l'opzione è con l'Arsenal con Gabriell) con un giocatore da valutare più o meno alla pari come costo del cartellino e non fare minusvalenza. Idee e possibilità oggi poco concrete. La possibilità che Allegri e il gruppo Juve possa ritrovare Arthur al ritorno dalla tournée è oggi concreta

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli