Juve-Bologna, le pagelle di CM: Morata e Vlahovic salvano la faccia. Arnautovic show, Medel perde la testa

·3 minuto per la lettura

JUVENTUS-BOLOGNA 1-1

JUVENTUS

Szczesny 6: fa il suo, tiene la porta inviolata anche con un pizzico di fortuna finché può e poi si arrende ad Arnautovic. De Sciglio 5,5: va in affanno in almeno un paio di situazioni (41' st Kean sv). De Ligt 5,5: Arnautovic è ancora un cliente difficile da gestire. Si fa male, chiede il cambio e va direttamente negli spogliatoi (14' st Bonucci 6: quando entra il Bologna non affonda più) Chiellini 5: preciso in disimpegno non lo è, ma è sempre puntuale in chiusura quando serve. Ma è lui a tenere in gioco Arnautovic in occasione del gol (29' st Alex Sandro sv). Pellegrini 5,5: parte bene poi viene limitato da Hickey (14' st Zakaria 6: prova a cambiare marcia in mediana) Cuadrado 5: questa volta niente spunto, anzi qualche pasticcio di troppo. E quando Morata viene steso, lui comunque non fa gol a porta vuota. Danilo 6,5: lasciato troppo solo in occasione dello 0-1, è in realtà il migliore della Juve pur giocando a centrocampo Rabiot 6: fa anche cose buone, si vede che è uno dei più in forma. Ma si divora un gol clamoroso sullo 0-0. Dybala 5: sempre più triste il suo conto alla rovescia, sostituito senza troppi fronzoli esce di corsa (14' st Bernardeschi 5,5: non riesce mai a fornire quel contributo decisivo che Allegri vorrebbe pescare dalla panchina) Vlahovic 6: suo il primo pericolo del match, poi si fa sovrastare da Medel, gigante di personalità ma non proprio in termini di centimetri. Spunta all'ultimo respiro per strappare almeno un punticino. Morata 6: inesistente per oltre 80 minuti, poi conquista il doppio rosso e inventa la rovesciata che Vlahovic spinge in rete per l'1-1.

All. Allegri 4,5: ora anche vincendole tutte otterrà al massimo gli stessi punti della gestione Pirlo, solo in 11 contro 9 la Juve riesce a combinare qualcosa. E questa declamata crescita si nota sempre meno...

BOLOGNA

Skorupski 6,5: in un modo o nell'altro si salva sempre per 95 minuti, non bastano. Soumaoro 5,5: annulla Morata, roccioso quanto basta. Finché non interviene in maniera scomposta sullo spagnolo nell'episodio della serata. Medel 5,5: comanda la difesa, più invecchia e più migliora. Poi perde la testa quando l'arbitro dà il rosso a Soumaoro, prendendosene uno anche lui e fornendo un bruttissimo spettacolo Theate 7: subito ammonito, gioca con personalità e tempismo, potenzialmente da grande squadra. Hickey 6,5: sulla fascia destra sfida tutti senza alcun timore reverenziale. Soriano 7: la palla per Arnautovic è semplicemente perfetta (29' st Kasius sv, 42' st Dominguez sv). Schouten 6,5: davanti alla difesa gioca con semplicità ed efficacia. Svanberg 6,5: fa solo cosa serve e lo fa bene (29' st Aebischer 6: lotta). Dijks 6,5: duellare con Cuadrado non è facile, lui ne esce a testa altissima. Orsolini 5,5: tenta tante cose, gliene riescono veramente poco (41' st Bonifazi sv). Arnautovic 7: manda in crisi pure De Ligt e Chiellini, segna una rete e ne sfiora almeno un'altra. Senza di lui il Bologna è un'altra cosa (20' st Barrow 5,5: doveva far rifiatare la squadra, non lo fa)

All. Mihajlovic (in panchina Tanjga) 7: il Bologna ha idee chiare e freschezza fisica, la incarta per bene e passa in vantaggio meritatamente. Si arrende solo all'ultimo respiro con due uomini in meno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli