Juve, caccia all'attaccante: Suarez si offre

Luis Suarez e la Juventus, due anni dopo. Il nome del Pistolero è tornato a circolare alla Continassa, anche se lo scenario rispetto al 2020 è completamente diverso. Due estati fa l'uruguaiano, in uscita dal Barcellona, era una priorità, ma il cartellino da extracomunitario e l’esame farsa di italiano all'Università di Perugia hanno bloccato ogni tipo di affare, ora è a tutti gli effetti un'opzione secondaria. Un piano B, al quale la Juve non aveva inizialmente pensato.

LA POSIZIONE DELLA JUVE - Dopo aver terminato la sua avventura al Wanda Metropolitano, Suarez ha preso la decisione di restare in Europa, di rimandare di un anno il trasferimento nella Major League Soccer, magari insieme all'amico Messi. I suoi agenti si sono messi al lavoro per cercargli una nuova squadra e l'hanno offerto alla Juventus, che al momento non sembra essere particolarmente interessata. Arrivabene e Cherubini hanno altri obiettivi, il 35enne ex Liverpool e Ajax può diventare una soluzione solo se non arriveranno alle prime scelte. E in tal caso il cartellino extracomunitario non sarebbe un problema: la Juve ha spazio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli