Juve, caso Ronaldo: la prova della violazione nelle mail inviate alla ASL

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Possibili guai in vista per Cristiano Ronaldo. A riportare la notizia è Il Fatto Quotidiano secondo cui il fuoriclasse portoghese della Juventus sarebbe a rischio sanzione per aver infranto la bolla alla quale era stato costretto dopo la positività al Covid di due membri del gruppo squadra alla vigilia del match contro il Napoli del 4 ottobre scorso.

DeFodi Images/Getty Images
DeFodi Images/Getty Images

L'attaccante lusitano, così come altri suoi compagni di squadra, ha lasciato l'Italia infrangendo la bolla per rispondere alla convocazione della propria nazionale impegnata in Nations League e ora rischia di essere sanzionato: la responsabilità è tutta sua e non della Juventus, a testimoniarlo sono 2 mail che il club bianconero ha spedito alla ASL di riferimento.

Non è previsto che la bolla possa essere abbandonata per lasciare l'Italia e rispondere alla chiamata delle nazionali e la Juventus ne è perfettamente al corrente: il club ha comunicato alla ASL di Torino che alcuni suoi giocatori hanno violato la bolla per recarsi all'estero affermando la responsabilità degli stessi.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.