• Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Juve, dal sogno Donnarumma ai portieri del 2018: deciso il futuro di Perin

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Si sognava Gianluigi Donnarumma, miglior giocatore di Euro2020, svincolato di lusso dopo il mancato rinnovo con il Milan. I tifosi volevano Gigio per il dopo Gigi, Buffon, finito al Parma dopo due stagioni da vice Szczesny: il classe '99, però, dopo gli Europei vinti con l'Italia è finito al Paris Saint-Germain insieme a Wijnaldum e Sergio Ramos, con la Vecchia Signora che è rimasta coi... 'vecchi portieri'. 

TRE ANNI FA - Non c'entra l'anagrafe, ma solo gli anni che sono passati dall'ultima volta tutti insieme: Massimiliano Allegri lasciò la Juventus dopo la stagione 2018/19, con Paratici e Nedved che decisero di puntare su Sarri prima e Pirlo poi, e il reparto portieri era formato da Woicjech. Szczesny, Mattia Perin e Carlo Pinsoglio. Era l'anno del corto-muso, tormentone che ha accompagnato anche il ritorno del Conte Max. Che alla Continassa ritrova gli stessi tre di tre anni fa. 

PERIN RESTA - Sì, perché se il futuro di Szczensy e Pinsoglio era noto, con quest'ultimo che ha rinnovato il proprio contratto, bisognava decifrare quello di Mattia Perin. Rientrato dal Genoa, l'ex Padova e Pescara voleva continuare a giocare titolare, non mollando la continuità trovata al Grifo, ma, salvo clamorose sorprese, sarà lui il secondo del polacco per la nuova stagione. Così la Juve ha deciso, andando avanti coi portieri del penultimo scudetto. Un ritorno al passato in panchina, un ritorno al passato nel pacchetto portieri. Il sogno Donnarumma è svanito quasi subito, la realtà è vintage.

VIDEO - Serie A, svelato il calendario 2021-2022

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli