Juve-Del Piero, segnali di disgelo: si lavora a un ruolo da ambasciatore per il mercato USA

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La visita di Alessandro Del Piero alla Juventus, l'abbraccio con i suoi vecchi compagni e il saluto ai suoi tifosi durante la partita contro il Bologna non è di certo passata inosservata e anche se i diretti interessati si sono affrettati nel ribadire che non c'è alcuna mossa concreta per un ritorno in società dell'ex-Pinturicchio, qualcosa all'interno del mondo bianconero si sta muovendo, trasformando questo riavvicinamento in una prova di disgelo.

RUOLO DA AMBASCIATORE - Del Piero oggi vive negli Stati Unit , ha la sua Academy a Los Anglese e proprio questo è stato il gancio che lo ha riavvicinato alla Juventus in questi giorni. Il mercato USA è considerato fondamentale dagli uomini marketing del club e per l'ex bandiera dimenticata oltreoceano negli ultimi 10 anni, potrebbe aprirsi anche un ruolo ufficiale di rappresentanza, di ambasciatore del brand Juve in America. E chi lo sa che da questo ruolo marginale non possa nascere in Agnelli la possibilità poi di riportare la famiglia Del Piero a Torino, nella Juventus, all'interno della società.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli