Juve-Di Maria alla resa dei conti, Allegri aspetta il sì: la verità tra attesa e offerta

Risponde? Sì, non può aspettare ancora oltre. Cosa risponde? Alla Juve sperano che dirà di sì. Il tormentone Angel Di Maria è ancora lontano dal potersi ritenere concluso. Ma il momento della risposta si sta avvicinando, archiviato anche il week-end a Ibiza con amici illustri, l'asso argentino è chiamato a dare un verdetto sul progetto bianconero. Non ci sono ritardi di mezzo in realtà, al netto di speranze e illusioni il suo agente Lisandro Pirosanto aveva comunque già avvisato il club bianconero che prima della settimana entrante non sarebbe arrivata la tanto attesa risposta. Che alla Continassa vorrebbero incassare già lunedì, nonostante l'impazienza del popolo bianconero, ma anche di Max Allegri. Nonostante quell'ultimatum fatto trapelare ormai da un po' ma che non ha sortito gli effetti sperati. Anzi, dopo un paio di giorni trascorsi a valutare alternative che non hanno realmente scaldato il cuore al tecnico o alla società sul rapporto qualità/prezzo, ecco che la Juve ha compiuti nuovi e decisi passi in avanti verso Di Maria. Al quale non resta altro da fare che rispondere.

SUL PIATTO. Sì o no. Meglio di sì, ovviamente, considerando il tempo trascorso a puntare tutto sull'argentino. Che ha realmente preso in considerazione solo una delle due offerte originarie, quella da un anno soltanto ovviamente. Ribadendo però le proprie condizioni anche economiche, che la Juve sotto indicazione di Allegri ha provato ad accontentare o almeno avvicinare sensibilmente: da 5,5 a 7 milioni netti più bonus, più di così la Juve non può fare. Con El Fideo che in assenza di segnali incoraggianti da Barcellona e pure dal Benfica, vede nella società bianconera quella che davvero vorrebbe puntare su di lui anche se per una stagione soltanto. E l'opzione per il secondo? Più un atto di fede che un patto concreto, tra le condizioni per farla attivare potrebbe esserci addirittura la vittoria della Champions. Quasi inutile pensarci ora. Prima serve una risposta. Alla Juve vorrebbero ascoltare solo un sì, nel minor tempo possibile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli