Juve, Dybala scalda il motore: Napoli nel mirino

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Napoli
    Napoli
    LiveOggiDomanivs--|
  • Paulo Dybala
    Paulo Dybala
    Calciatore argentino
  • Massimiliano Allegri
    Allenatore di calcio ed ex calciatore italiano

Gennaio è iniziato da due giorni e Allegri ha già ricevuto la prima buona notizia: Paulo Dybala è tornato ad allenarsi senza problemi e sarà disponibile per la partita col Napoli del prossimo 6 gennaio. Intanto, Max attende rinforzi e cessioni dal mercato, mentre l’argentino aspetta notizie sul suo rinnovo.

IL RIENTRO – La Joya sta vivendo l’ennesima stagione fra alti e bassi o meglio fra alti e guai fisici. Quando è stato a disposizione di Allegri è stato decisivo, con 8 gol e 4 assist in 17 partite. Troppe volte però è stato interrotto da problemi muscolari, l’ultimo dei quali l’11 dicembre, quando è stato sostituito dopo 12 minuti nella partita col Venezia. Da quel giorno non è più sceso in campo ma ha approfittato della sosta per recuperare, è tornato ad allenarsi ed è di nuovo pronto a tornare in campo, nella super sfida contro il Napoli del 6 gennaio.

IL RINNOVO – Come è noto, l’accordo fra la Juve e Dybala è già stato raggiunto da tempo, sulla base di 8 milioni più 2 di bonus fino al 2026. La firma non è ancora arrivata a causa dei risaputi problemi burocratici del suo nuovo agente, Antun, che sta aspettando di essere riconosciuto legalmente come agente Fifa in Italia. Così, dopo essersi ribadite la volontà di continuare insieme, le parti hanno rimandato il tutto probabilmente a febbraio, consapevoli, però, che in questo mese l’argentino potrebbe ricevere altre offerte.

In questo gennaio di fuoco si penserà ad altro. I dirigenti bianconeri saranno impegnatissimi sul mercato, per cercare di ridare dignità ad una rosa che presenta troppe lacune. Dybala, invece dovrà stare concentrato solo sul campo, in un primo mese dell’anno che inizierà con tre big match consecutivi (Napoli, Roma e Inter) e si concluderà con la sfida contro il Milan a San Siro. Gennaio rischia già di essere decisivo, sul campo e fuori. Con Morata distratto dal mercato, e in attesa di rinforzi, Dybala dovrà tornare ad essere decisivo e prendersi sulle spalle una squadra disorientata, questa volta definitivamente, senza interruzioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli