Juve e Dybala tra rinnovo e cessione (con scambio): la situazione

Omar Abo Arab
·2 minuto per la lettura

In casa Juve si continua a parlare della questione che riguarda il futuro di Paulo Dybala, finalmente tornato a pieno regime (e anche al gol, contro il Napoli) dopo un lungo periodo funestato dal Covid e da una serie di infortuni prima muscolari, e poi al ginocchio.

L'esultanza di Dybala dopo il gol al Napoli | Jonathan Moscrop/Getty Images
L'esultanza di Dybala dopo il gol al Napoli | Jonathan Moscrop/Getty Images

Per La Joya, in tutto questo, c'è sempre da sciogliere il nodo del rinnovo di contratto (l'attuale da 7,5 netti l'anno scade il 30 giugno 2022): la Juventus è ferma all'offerta recapitata prima dell'autunno con adeguamento a circa 10 milioni di euro - bonus esclusi - per altri quattro anni. Lo rivela l'edizione odierna di Tuttosport, che ha anche raccontato come finora il sì di Dybala non sia ancora arrivato, nonostante l'entourage dell'attaccante argentino sia sempre rimasto in contatto con Fabio Paratici, diesse juventino, che ha spiegato: "Con l’agente di Dybala ci sentiamo ogni settimana e che però «questo è un momento in cui dobbiamo avere un forte senso di responsabilità". Il feeling tra calciatore e società è ancora intatto, ma prima o poi - presumibilmente entro un mese - si farà il punto della situazione sulla vicenda.

Mauro Icardi | Xavier Laine/Getty Images
Mauro Icardi | Xavier Laine/Getty Images

Nel frattempo, su un Dybala che ha messo sempre la Juve come priorità ma vuole sentirsi al centro del progetto, ci sono diversi club interessati. A cominciare dal Paris Saint Germain, che sta pensando anche ad uno scambio con Mauro Icardi. Ma ci sono anche (tante) sirene dalla Premier: i due Manchester, con lo United che potrebbe anche mettere sul piatto Paul Pogba, e il Chelsea, interessato anche ad Alex Sandro che può offrire Emerson Palmieri e/o Jorginho. Non resta che attendere.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juve e della Serie A.