Juve, ecco Pogba: "C'erano altre squadre ma il mio cuore ha scelto lei"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - "Sono felice di tornare a casa, è così che mi sento qua. Avete visto tutti l'accoglienza delle persone, questo per me è qualcosa di più che un sogno. Sono molto molto contento". Lo dice il neoacquisto della Juve Paul Pogba nella conferenza stampa di presentazione. "C'erano altre squadre, ma è il mio cuore che ha scelto la Juventus. Stavo bene qua prima e sto bene adesso, voglio solo fare bene. Non vedo l'ora di iniziare e di aiutare la squadra, spero di fare bene sul campo, anzi spero di fare meglio rispetto all'altra volta".

"I messaggi dei tifosi della Juventus mi hanno sempre fatto piacere, anche se ero concentrato sul fare bene allo United. Nell'ultima stagione, mancava solo un anno alla scadenza, ho pensato tanto al ritorno ed eccomi qua. Adesso sono felice io e sono felici i tifosi".

Poi, sul suo nuovo collega alla Juventus, Di Maria: "Sappiamo tutti che Angel è un giocatore di classe mondiale. Aiuterà la squadra, ha esperienza e ha vinto tanto. Già dai primi giorni si vede che è un campione, abbiamo tutti bisogno di questo. Ha fame, vuol far bene e vuole vincere, siamo tutti sullo stesso piano".

Con Dybala non ha parlato della maglia 10, "è un grande amico e ci siamo allenati insieme. Abbiamo parlato della Juve, del mio possibile ritorno e che mi sarebbe piaciuto stare ancora un po' insieme". Alla Juventus, osserva, "c'è talento. Penso che possiamo fare grandi cose, quello che fa la differenza è la mentalità, l'avere più fame degli altri. Così possiamo fare grandi cose".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli