Juve-Ferencvaros, le pagelle di CM: Morata spalla giusta di CR7, Dybala irriconoscibile. Che Uzuni!

Nicola Balice, inviato a Torino
·3 minuto per la lettura

Una bruttissima Juve si salva solo grazie ai soliti Ronaldo e Morata, male quasi tutti gli altri tranne Cuadrado. E Dybala è irriconoscibile. Queste le pagelle di Calciomercato.com.

Juventus-Ferencvaros 2-1

Juventus

Szczesny 5,5: non impeccabile nemmeno lui sul gol del Ferencvaros. Cuadrado 6,5: regista aggiunto di questa squadra, per ora insostituibile anche al netto delle assenze. Due assist, sempre lui è uno dei pochi a non tradire mai. Danilo 5,5: serata no, partecipa alla fase difensiva horror che porta al gol ungherese. Si riscatta innescando Cuadrado per il 2-1. De Ligt 5,5: la prima si fa bene, la seconda si fa fatica. E così è stato, da un colpo di testa fuori tempo nasce la ripartenza dello 0-1. Alex Sandro 5,5: male pure lui sul gol di Uzuni, non chiude su Nguen e in generale appare in ritardo. McKennie 5: forse la peggior prestazione da quando è alla Juve, confusionario e spesso nella terra di nessuno (17' st Kulusevski 5: non entra in partita come dovrebbe). Arthur 5,5: palla al piede è una garanzia, elude il pressing avversario con personalità ma poi finisce per giocarla sempre sul corto. (37' st Ramsey sv) Bentancur 5: in ritardo di condizione, non sembra ancora aver assimilato tutti i movimenti che Pirlo chiede ai suoi mediani. (37' st Rabiot sv) Bernardeschi 6: svolge il compitino, guadagna minuti ma non dà continuità alla buona prestazione fornita col Cagliari. Il palo è la fotografia di un periodo no (17' st Chiesa 5,5: non graffia e in un'occasione perde un pallone sanguinoso dietro). Dybala 4,5: parte titolare ma non convince, suo il primo tiro pericoloso poi è un continuo cercare la posizione giusta senza trovarla. Di fatto, Ronaldo, davanti è da solo (17' st Morata 7: strappa, prende un palo, segna il gol decisivo). Ronaldo 7: si deve mettere in proprio ancora una volta per evitare la figuraccia.

All. Pirlo 5,5: che brutta la Juve del primo tempo, non migliora particolarmente nella ripresa. Senza il doppio centravanti manca qualcosa, le assenze sono un alibi in alcune circostanze non contro il Ferencvaros. Però arriva la qualificazione con due turni d'anticipo, obiettivo minimo ma raggiunto.

Ferencvaros

Dibusz 5,5: fa bei interventi ed errori clamorosi, questa volta decisivi. Lovrencsis 6,5: controlla Bernardeschi (30' st Botka sv). Blazic 6,5: per fare male, Ronaldo, deve girare alla larga. Frimpong 7: roccioso il giusto, nella ripresa si permette il lusso di un numero su Dybala. Dvali 6: della retroguardia ungherese è forse quello che concede di più. Heister 5,5: affrontare Cuadrado in questa fase non è proprio semplice. Zubkov 6,5: taglia e cuce, non molla un centimetro (25' st Isael 6: aiuta nelle due fasi). Siger 6: fa legna (30' st Laidouni sv). Somalia 6,5: prova a dare qualità, spesso manda fuori fase la difesa bianconera col suo movimento a elastico. Uzuni 7: gol allo Stadium e tanta garra, mica male. Nguen 7: sembra leggerino, in realtà tiene impegnata la difesa della Juve da solo (25' st Boli 6: qualche strappo in avanti).

All. Rebrov 7: stavolta disegna una squadra che sfiora il colpaccio allo Stadium. Bravo bravissimo.