Juve, il retroscena: così Max Allegri ha comunicato l'addio ai calciatori. Un momento commovente

Antonio Parrotto
90min

Le strade di Massimiliano Allegri e della ​Juventus si separano. Ieri i bianconeri hanno annunciato l'addio del tecnico livornese. Agnelli aveva confermato l'allenatore dopo il ko con l'Ajax, lo stesso tecnico, probabilmente aveva il sentore che qualcuno stesse tramando alle sue spalle, si era 'autoconfermato', forte di un altro anno di contratto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-FIORENTINA
FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-FIORENTINA

La Juve però ha deciso di non affidare più la panchina a Max Allegri, il tecnico con la più alta percentuale di vittorie della storia della Juve. Non sono bastati i 5 Scudetti e gli 11 trofei complessivi a convincere la dirigenza bianconera a puntare nuovamente su di lui. Troppo forte la delusione per la Champions non vinta.

Barillà, giornalista de La Stampa, ha svelato un retroscena sull'addio di Max. Il tecnico ha svelato il suo addio ai giocatori in maniera commovente. Così sarebbero andate le cose: "Palestra. Piove sulla Continassa. Allegri abbraccia Barzagli e dice ‘Facciamo un bell’allenamento, domenica dovremo far bene perché ci sarà l’addio di Andrea allo Stadium'. Pausa. 'E anche il mio…'". Cosi il tecnico della Juve ieri ha comunicato alla squadra che andrà via.

Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

Potrebbe interessarti anche...