Juve-Inter, la sfida dei tifosi: nerazzurri accolti dai laziali e marcia verso l'Olimpico, ecco le coreografie FOTO

Juventus-Inter sarà ancora una volta Inzaghi contro Allegri, non un inedito per il calcio italiano degli ultimi anni. Questa volta ad ospitare la finale di Coppa Italia è lo stadio Olimpico di Roma, città che nel suo ventre ha ospitato 70mila tifosi provenienti da tutta Italia, coccolandone speranze e aspettative. Trovare un albergo è stata impresa assai ardua, considerando che questi sono anche i giorni degli Internazionali di tennis.

Oltre 5 milioni di euro, l’incasso fatto registrare per la sfida più affascinante che il calcio italiano propone, almeno per quel che riguarda la rivalità tra i club. Anche se Zhang e Agnelli negli anni hanno stretto un rapporto che ha portato le due società a rapporti di simpatia, mal sopportati dai tifosi di entrambe le sponde. I due presidenti si sono abbracciati anche oggi, Zhang, accompagnato da un autista, ha raggiunto Agnelli nel suo albergo. Una visita breve, poi il ritorno all’albergo che ospita il ritiro nerazzurro. E proprio Zhang, prendendo esempio da Moratti, in occasione della finale ha voluto invitare a Roma tutti i dipendenti dell’Inter.

A Roma i tifosi nerazzurri hanno trovato l’accoglienza dei laziali, le due tifoserie sono gemellate da anni e si sono ritrovate in Piazza di Ponte Milvio. Da lì è partito il corteo nerazzurro che ha portato migliaia di tifosi fino ai cancelli dello stadio Olimpico, dov’è stata organizzata la coreografia che anticiperà il match. A riguardo non se ne sa molto, ma la classica croce rossa della città di Milano riempirà la curva riservata ai tifosi nerazzurri. I tifosi della Juventus, invece, sono arrivati alla spicciolata, nessun raduno e mistero sulla coreografia, che potrebbe non esserci. Almeno questa è la voce che si è diffusa alla vigilia, con i tifosi bianconeri che hanno lamentato poco sostegno da parte del club. I primi cori dalle rispettive Curve sono già partiti, al breve il via alle ostilità.

20.59 LE COREOGRAFIE - I tifosi dell'Inter hanno colorato di nerazzurro la loro curva con una grande scritta 'INTER' su sfondo giallo. Sopra di essa il logo del club, sotto il tricolore.

Niente cose elaborate per i tifosi della Juve, che si sono limitati a colorare di strisce bianconere il loro settore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli