Juve, l'ultimo tango di Dybala a Torino: tutto lo Stadium lo acclama, lui scoppia in lacrime. E che fischi ad Agnelli

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Lacrime e commozione per Giorgio Chiellini, commozione e lacrime anche per Paulo Dybala, che dopo 7 anni vede interrompersi la sua avventura con la maglia della Juve. La Joya non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno e oggi si è definitivamente congedato dal pubblico dello Stadium, scendendo in campo da titolare nella sfida pareggiata 2-2 con la Lazio. Al 17°, dopo l'uscita di scena di Chiellini, ha ricevuto la fascia di capitano e l'ha indossata fino al 78°, quando Allegri lo ha tolto dal campo per fare spazio al giovane Palumbo.

L'ULTIMO SALUTO - La standing ovation di tutto lo stadio e le lacrime di diversi tifosi hanno toccato da subito il cuore di Dybala, che ha stento ha trattenuto la commozione al momento del saluto col suo allenatore e il ritorno in panchina tra i compagni di squadra, che lo hanno sommerso in un abbraccio collettivo. Poi il tradizionale giro di campo per gli ultimi autografi e le ultime strette di mano a chi lo ha riempito d'affetto nelle ultime 7 stagioni e infine il pianto liberatorio quando da tutto lo Stadium si sono alzati i cori per lui. Alla quale fanno da contraltare i ripetuti e copiosi fischi riservati invece al presidente Andrea Agnelli.

Si chiude così una storia alla quale il destino e valutazioni economiche differenti hanno deciso di dare un brusco taglio. Ora lo aspetta la sua prossima squadra - con Inter, Atletico Madrid, Tottenham e Manchester United in attesa di definire le loro mosse - ma l'ultimo tango di Dybala a Torino sarà ricordato per diverso tempo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli