Juve-Milan: e adesso? In palio Donnarumma e la Champions. Si rischia un nuovo caso De Vrij?

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Domenica big match molto importante all'Allianz Stadium di Torino con la Juventus che ospiterà il Milan. Entrambe le formazioni hanno 69 punti e due punti di vantaggio sul Napoli quinto in classifica. Uno scontro fondamentale quello di Torino per la lotta Champions.

Ma potrebbe diventare uno scontro importante anche per il futuro di Gigio Donnarumma. Il portiere classe '99 vuole giocare la Champions League, è in scadenza di contratto, ed è tentato da un'offerta importante della Juventus.

Gianluigi Donnarumma | Emilio Andreoli/Getty Images
Gianluigi Donnarumma | Emilio Andreoli/Getty Images

La sfida di domenica allo Stadium vale molto di più dei tre punti in palio perché chi perde rischia anche di dire addio a un importante gruzzoletto. Qualificarsi alla fase a gironi della coppa più importante vorrebbe dire incassare oltre 40 milioni di euro. Inoltre, come riporta calciomercato.com, la qualificazione Champions è uno dei fattori che riguardano la scelta di Donnarumma. Domenica dunque sarà una gara particolare per il portiere, che potrebbe sfidare la sua prossima squadra. Come successo il 20 maggio 2018 a Stefan de Vrij, in scadenza con la Lazio e con il contratto firmato con l'Inter. Ci fu Lazio-Inter, scontro diretto per il quarto posto, vinto dai nerazzurri per 3-2 con De Vrij che procurò il rigore che diede il via alla rimonta interista. E se domenica dovesse arrivare una papera di Donnarumma cosa succederebbe?

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.