Juve, Morata è il tuo bomber...di goal in fuorigioco

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Alvaro Morata è arrivato, o meglio tornato, alla Juventus nell'ultima sessione di mercato quasi sotto traccia. I primi obiettivi di Fabio Paratici, infatti, erano inizialmente Luis Suarez e Edin Dzeko, con il ds bianconero che alla fine ha portato a termine il blitz per l'attaccante spagnolo dell'Atletico Madrid.

Juventus v FC Barcelona: Group G - UEFA Champions League | Chris Ricco/Getty Images
Juventus v FC Barcelona: Group G - UEFA Champions League | Chris Ricco/Getty Images

E nelle prime gare di una Juve alquanto claudicante Morata si è assolutamente dimostrato l'uomo in più a disposizione di Andrea Pirlo con 3 reti realizzate in 6 presenze tra campionato e Champions. Il problema, però, è che sarebbero potute essere molte, ma molte, di più se non ci fosse stato il VAR che, ieri contro il Barcellona, ha annullato addirittura tre reti al "povero" attaccante. Un record assoluto che non era mai capitato a nessun altro nella nuova epoca tecnologica. Fatti capitati anche nella trasferta di Crotone e nella gara all'Allianz con il Verona, entrambe pareggiate 1-1 dalla squadra bianconera. Ma a questo punto per Morata non può essere solo sfortuna, visto che nel 2020, tra Atletico Madrid e Juve gli è capitato ben 11 volte.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.