Juve-Napoli resta 3-0, club azzurro bacchettato dalla Corte

·1 minuto per la lettura

Il ricorso del Napoli è stato respinto dalla Corte sportiva d’appello della Federcalcio. Rimane pertanto confermato il 3-0 a tavolino attribuito alla Juventus, dopo che la squadra campana, in seguito alle positività di Zielinski ed Elmas al Covid-19, non si era presentata all’Allianz Stadium nonostante per la Lega calcio la partita si dovesse giocare. Confermato anche il punto di penalizzazione per il club azzurro. La vicenda risale allo scorso 4 ottobre. Per la Corte "la ragione per la quale una Società di calcio professionistico, ben consapevole del contenuto dei Protocolli federali in materia di gestione delle gare e degli allenamenti in tempo di Covid-19, per averli applicati più volte, debba chiedere lumi sulla loro applicazione alle Autorità sanitarie è difficile da comprendere e a tale condotta non può che attribuirsi altro significato che quello della volontà della Società ricorrente di preordinarsi una giustificazione per non disputare una gara che la Società ricorrente aveva già deciso di non giocare".