Juve, per Gravenberch si fa sempre più dura: il Bayern insiste, la richiesta dell'Ajax

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Di dubbi, sulle qualità di Ryan Gravenberch, non ce ne sono. Non ne ha l'Ajax, società dove il centrocampista classe 2002 è cresciuto, così come non ne hanno i tanti club che in questi anni hanno messo gli occhi su di lui. Fisico potente, piedi educati: in molti rivedono in lui il primo Pogba, un diamante ancora da sprezzare completamente, ma che può rivelarsi un autentico affare per chiunque riuscirà a portarlo via da Amsterdam, dove ha un contratto ancora per un'altra stagione.

JUVE, È DURA - Tra chi si è informato recentemente sulla situazione di Gravenbech c'è anche la Juventus, decisa più che mai a puntare su profili giovani e di qualità, anche a centrocampo. La richiesta dell'Ajax, da circa 50 milioni di euro, ha frenato però ogni possibile trattativa. Chi non si è spaventato è invece il Bayern Monaco, con un ex juventino come Hasan Salihamidzic, oggi direttore sportivo del club tedesco, che ha ammesso come ci sia una trattativa in corso. L'offerta dei campioni di Germania è di circa 25 milioni, servirà trattare ancora per convincere i lancieri a lasciar partire uno dei loro migliori talenti. Ma a Monaco sono fiduciosi e convinti: chi prende Gravenberch farà un affare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli