Juve, Pogba: 'Prego prima di fare qualsiasi scelta. Ronaldo? Che motivazione, non è mai contento'

Paul Pogba è intervenuto al podcast religioso Muslim Money Guys di Wahed, svelando alcune cose inedite su di lui.

FEDE - "Prima di prendere decisioni importanti per la mia carriera, prego. Lo faccio perché dopo sono in pace con me stesso".

NIENTE MONDIALI - "Dio aveva altri piani per me".

CENTROCAMPISTI PREFERITI - "Non sono centrocampisti di contenimento e non sono numeri 10. Sono quelli del box-to-box, che fanno il gioco, che fanno assist e che possono segnare (citati Kroos, Verratti e Thiago Alcantara, ma anche Pirlo, Scholes e Carrick, ndr.)".

PROMESSA - "Jude Bellingham sta facendo molto bene e credo che arriverà a un livello molto alto".

RONALDO - ""Vedo giocatori di calcio professionisti, molti dei quali sono molto professionali, arrivano in anticipo, fanno tutto il recupero e cose del genere. Ma c'è qualcuno che è stato lì ogni singolo giorno (al Manchester United, ndr.) e non si è fermato. Questo è Cristiano. È la sua personalità, è un vincente, questo è certo. Vuole avere sempre ragione, non è mai soddisfatto di quello che ha fatto, vuole sempre di più. Il suo motto è: "Posso fare di più. Farò di più". La sua motivazione è pazzesca. Quello che ho visto per un anno quando sono stato con lui, ogni giorno è un nuovo record, una nuova sfida per lui... sfida se stesso. Non vede gli altri, dice: "Devo essere migliore di me"".