Juve pronta al blitz decisivo per Bremer

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Ora tocca alla Juventus fare la mossa decisiva per il colpo Gleison Bremer: da ieri, dopo la cessione di Matthijs de Ligt al Bayern Monaco, per la quale manca solo l'ufficialità, i bianconeri si sono messi in una posizione di vantaggio sull'Inter per il difensore brasiliano del Torino, e ora è atteso il blitz decisivo di Federico Cherubini e Maurizio Arrivabene, per regalare a Max Allegri il centrale classe 1997.

LE OFFERTE DI INTER E JUVE - Nella serata di ieri il summit tra nerazzurri e granata non ha dato gli esiti sperati: l'atteso incontro tra le parti, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, è terminato intorno alle 22. I nerazzurri hanno ribadito la medesima offerta da 30 milioni di euro più bonus più il prestito del giovane centrocampista Cesare Casadei, comunicando di non avere intenzione di effettuare ulteriori rilanci e spingendo con il giocatore affinché rispetti gli accordi pattuiti in precedenza. In seguito l'incontro tra il ds granata Davide Vagnati e l'entourage del difensore brasiliano, che ha deciso di adattarsi alla decisione del club. Urbano Cairo si è preso tempo per decidere a chi vendere Bremer, ma la strada tracciata sembra bianconera: se riterrà di rifiutare l'offerta dell'Inter, è perché ha intenzione di accettare la proposta in arrivo dalla Juve, più alta, da 47 milioni bonus compresi e 4+1 al calciatore.

La giornata di oggi è decisiva: nel pomeriggio è in arrivo la proposta ufficiale dei bianconeri, senza escludere la possibilità di un rilancio nerazzurro: c'è l'ipotesi di Casadei a titolo definitivo al Toro (+ 30 milioni), invece che in prestito. Ma la Juve ora è in vantaggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli