Juve pronta a sacrificare Demiral: fissato il prezzo, c'è il fattore Europeo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juventus deve iscrivere 100 milioni di plusvalenze a bilancio entro il prossimo 30 giugno e per farlo avrà bisogno di diverse cessioni. Verranno ceduti i giovani ma potrebbero essere necessarie anche altre cessioni.

Secondo il Corriere di Torino, uno dei possibili sacrificati potrebbe essere Merih Demiral. Il difensore turco classe '98, di fatto, non è mai stato titolare inamovibile, vuole giocare con continuità e ha molto mercato.

Merih Demiral | Giorgio Perottino/Getty Images
Merih Demiral | Giorgio Perottino/Getty Images

Arrivato per 18 milioni di euro, potrebbe consentire ai bianconeri di incassare una cifra importante. Si sta parlando da settimane di un forte interesse dell'Everton di Carlo Ancelotti che sta valutando l’affondo con tanto di prima offerta da presentare alla Juve, compresa tra i 25 e i 30 milioni. I bianconeri però vorrebbero guadagnare qualcosa di più (lo scorso anno hanno rifiutato offerte superiori ai 40 milioni di euro) e per questo potrebbero anche attendere l'inizio dell'Europeo per poi provare a piazzare Merih all'estero, presumibilmente in Premier League, ma non solo. Sulle tracce del difensore turco ci sono anche Manchester United e Atletico Madrid. I bianconeri dovranno prendere una decisione su quando e a quale prezzo vendere Demiral ma quella definitiva sull'addio del turco, sembra esser già stata presa.

Segui 90min su Instagram.