Juve, PSG (e anche Real Madrid): che intrigo per Cristiano Ronaldo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Al momento si sta muovendo poco (almeno in superficie) sul mercato, ma la convinzione diffusa è che questa sia stata l'ultima stagione di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Una sensazione che diventa quasi una certezza - anche se nel calcio mai dire mai - con il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera che avrebbe "imposto", il virgolettato è d'obbligo, l'addio all'attaccante portoghese.

Kylian Mbappe e Neymar Jr. | John Berry/Getty Images
Kylian Mbappe e Neymar Jr. | John Berry/Getty Images

E per Ronaldo, ha rivelato l'edizione odierna del Corriere dello Sport, è pronta una vera e propria sfida tra pesi massimi che coinvolge Paris Saint-Germain, Manchester United e Real Madrid. Tutto nasce dal forte interesse dei Blancos per Kylian Mbappe, stella del Psg per cui Florentino Perez è pronto a far follie, tanto che l'attaccante non ha ancora rinnovato il suo contratto in scadenza 2022. Visto che è chiaramente impossibile che il club francese perda a parametro zero il suo fenomeno, presto arriverà la resa dei conti in cui bisognerà scegliere tra il rinnovo e l'addio. E in caso di separazione con Mbappe il presidente Nasser Al-Khelaifi avrebbe pronto il suo sostituto per un'operazione non solo tecnica, ma anche di (grande) marketing. Sostituirlo, appunto, con Cristiano Ronaldo dando anche la chance al portoghese di vincere, dopo Liga, Premier e Serie A, anche la Ligue 1.

Cristiano Ronaldo con l'ultima Coppa Italia vinta | Jonathan Moscrop/Getty Images
Cristiano Ronaldo con l'ultima Coppa Italia vinta | Jonathan Moscrop/Getty Images

L'endorsement è arrivato da Neymar, che ha 'chiamato' a suo modo Ronaldo: "Ho già giocato con grandi giocatori come Messi e Mbappé ma non ho ancora giocato al fianco di Cristiano...". Insomma, dopo il valzer degli allenatori può partire anche quello... degli attaccanti.

Segui 90min su Instagram.