Juve, Real e Barça fuori dalle Coppe? Secondo i tre club è un bluff di Ceferin ma rischiano grosso

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Sarà una lunga estate per Juventus, Barcellona e Real Madrid. I tre club, fondatori della Superlega, non hanno rinunciato alle proprie intenzioni e ora la Uefa ha intenzione di passare alle maniere pesanti, con una punizione esemplare.

Aleksander Ceferin spinge affinché i tre club siano esclusi dalle competizioni Uefa per i prossimi due anni, sarebbe una vera e propria mazzata per le tre società che non stanno naturalmente attraversando un buon momento, dal punto di vista economico.

Aleksander Ceferin | Robbie Jay Barratt - AMA/Getty Images
Aleksander Ceferin | Robbie Jay Barratt - AMA/Getty Images

Si parla dunque di una possibile esclusione dalle Coppe per le tre che naturalmente poi andrebbero avanti a colpi di battaglia legale con il ricorso a Losanna e con un'estate caldissima. Secondo quanto riferito da As però, Ceferin sta bluffando. O almeno, i tre club in questione sono convinti che alla fine non si arriverà a questa sanzione estrema e che si tratti solo di un bluff da parte del presidente della Uefa. Ma i tre club rischiano grosso. Gli altri 9 club hanno avuto una punizione 'minima', Juventus e Real Madrid e Barcellona, nel caso in cui ci sia effettivamente stata una violazione del regolamento, potrebbero essere punite con delle multe salatissime, fino a un massimo di 100 milioni di euro.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.