Juve-Roma, Allegri: "Gara tosta, bello ritrovare Dybala"

(Adnkronos) - "La Roma è una squadra tosta, sarà una partita equilibrata". Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, si esprime così alla vigilia della gara Juve-Roma in programma domani per la terza giornata della Serie A. "Con la Sampdoria abbiamo giocato un brutto primo tempo, e la cosa che mi ha fatto arrabbiare è che nel secondo tempo dovevamo azzannare la partita. Non abbiamo sfruttato le occasioni. La prestazione del primo tempo va migliorata, ma bisogna considerare anche la gara giocata dalla Sampdoria. Non potevamo far peggio del primo tempo, nel secondo dovevamo vincere la partita", dice ripensando allo 0-0 di Genova. "Sono state giuste le critiche, perché abbiamo giocato male. Ma abbiamo avuto la possibilità di vincere comunque. In una stagione ci saranno altre partite così 'sporche', capitano a tutti: bisogna rimanere sereni. Bisogna cercare di giocare bene e vincere le partite. Non vorrei passasse il messaggio" che porta ad essere "bellini ma perdenti".

Riflettori su Juve-Roma: "E' il primo scontro diretto, contro una Roma che sta facendo bene e sta continuando il trend positivo che ha iniziato l’anno scorso vincendo la Conference League. E' sempre un piacere incontrare Mourinho, sta plasmando la squadra a modo suo. La partita di domani è difficile, loro sono una formazione tosta che non ha subito ancora gol. Sarà una partita molto equilibrata", aggiunge.

La Juve avrà di fronte Paulo Dybala, passato alla Roma dopo la fine dell'avventura bianconera: "Ritroviamo da avversario Paulo Dybala, che qui ha trascorso degli anni straordinari, sarà un piacere rivederlo. C’è un grande spirito e sono contento di quello che stanno facendo i ragazzi. Solo i risultati diranno se la Juve è più forte della scorsa stagione".

Il mercato porta alla Juve anche Arek Milik. "Sono molto contento dell’arrivo di Milik, un giocatore che ha dei numeri impressionanti e che potenzia il nostro attacco. Potrebbe anche giocare in coppia con Vlahovic. Stiamo aspettando il nulla osta a livello burocratico, spero arrivi nel pomeriggio per averlo a disposizione domani. Bonucci non sarà convocato perché non sta ancora bene. Di Maria ha lavorato parzialmente con la squadra, speriamo di averlo a Firenze. Szczesny è a disposizione e potrebbe rientrare. Sono out Kaio Jorge, Chiesa, Pogba e Aké. Locatelli? Sta facendo bene, deve rimanere sereno, può solo crescere di condizione. Può giocare davanti alla difesa, e se gioca Rovella può invece fare la mezzala. Rugani? A Genova ha fatto una buona partita, è un giocatore affidabile".