Juve, slitta il consulto di Pogba: tutto rimandato a domani, centrocampo in stand by

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Bisognerà aspettare ancora ventiquttr'ore per capire le condizioni di Paul Pogba. Il consulto a Lione con il professor Sonnery Cottet in programma oggi è slittato a domani. Un altro rinvio, un altro blocco sul mercato della Juve, che prima di intervenire in entrata sul centrocampo vuole capire quali sono i tempi di recupero del centrocampista francese.

I 10 GIORNI - Pogba è finito ko sabato scorso saltando la gara di Dallas con il Barcellona; il consulto decisivo arriverà a distanza di dieci giorni dall'infortunio durante i quali - probabilmente - il francese sta valutando cosa fare. Nel week end Pogba è scappato al mare, per rinfrescarsi le idee e godersi un po' di relax prima di capire cosa fare. Staccare la spina in attesa della grande decisione. Operarsi o no?

LA SCELTA DI PAUL - Dipendesse da lui, Paul adotterebbe la strada delle terapie conservative evitando l'operazione; le alternative sono l'asportazione della parte lesionata (circa due mesi di stop) o la suturazione (almeno quattro mesi e addio Mondiale). Pogba valuta e riflette, si consulta con lo staff della Juventus e con gli esperti del settore. Ne ha parlato con amici, ex compagni e anche col ct della Francia Deschamps. Mille dubbi nella testa di Pogba, ma intanto il consulto in programma oggi è stato rimandato a domani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli