Juve sotto choc dopo il crollo con l'Empoli: assalto disperato a Icardi

·2 minuto per la lettura

Tanti, troppi problemi per pensare di non intervenire in extremis sul mercato. La clamorosa sconfitta interna con l'Empoli riapre tutti gli interrogativi in una Juventus ancora scossa dall'addio di Cristiano Ronaldo. L'arrivo di Moise Kean sembrava aver colmato, almeno numericamente, la lacuna in attacco, o almeno questa era l'intenzione della società bianconera, ma la debacle dello Stadium ha rimescolato le carte in tavola e cambiato i piani di Cherubini e Allegri: se il tecnico toscano spinge per l'arrivo di un altro centrocampista dal pool dei nomi osservati (Pjanic, Witsel, Tolisso e Aouar), il club prova un colpo di coda dell'ultimo minuto anche per Mauro Icardi.

ASSALTO DISPERATO - Un cambio di rotta netto e brusco in meno di 24 ore. Nella mattinata di ieri infatti, la Juve aveva chiuso e l'Everton per il ritorno di Kean, complice anche la volontà del PSG di non lasciar partire Maurito anche in caso di permanenza di Mbappé (scenario nel quale lo stesso argentino spingerebbe per l'addio, così come nel caso arrivasse un top alla Haaland per sostituirlo), una decisione comunicata all'entourage dell'attaccante argentino e arrivata alle orecchie della dirigenza bianconera che ha così deciso di definire l'affare con Raiola. Tutto finito, per la Juve, per il PSG e per Icardi. O almeno, così pareva. Nel tardo pomeriggio sono ripartite le riflessioni e il disastro con l'Empoli ha convinto Cherubini: nell'immediato post-partita è ripartito l'assalto all'ex centravanti dell'Inter. L'operazione è tutt'altro che semplice, soprattutto perché per i parigini i tempi sono molto ristretti per trovare un altro attaccante, difficoltà già riscontrate peraltro nella ricerca dell'eventuale post-Mbappé (l'Everton ha alzato il muro per Richarlison), ma la Juve è tornata a provarci davvero: Udinese ed Empoli hanno fatto scattare tutti gli allarmi, Kean e Locatelli non bastano alla Juve che ora tenta il tutto per tutto per Icardi e un altro centrocampista.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli