Juve, subito un altro colpo alla Demiral e due acquisti da 16 milioni: il piano di Paratici

Fabrizio Romano
·1 minuto per la lettura

Un altro affare alla Merih Demiral. Questa è l'idea della Juventus per il mercato di gennaio, non solo la quarta punta ma soprattutto la linea guida chiara di pensare al futuro con investimenti immediati tramite formule creative per portare a Torino i gioielli che verranno. In quest'ottica è arrivato il rilancio bianconero per Bryan Reynolds, terzino classe 2001 del Dallas che la Roma sta trattando proprio come la Juve.

Ascolta "Juve, il piano di Paratici sul mercato" su Spreaker.

SINERGIE E PIANO - Sfida aperta per l'americano, in cui Paratici si è inserito nuovamente con una proposta da 7 milioni di dollari in prestito con obbligo di riscatto. Niente più Cagliari nell'affare, la sinergia della Juve in stile Demiral-Sassuolo sarebbe in questo caso con il Benevento. Lavori in corso, intanto il ds bianconero pianifica così un investimento da 16 milioni di euro totali tra Nicolò Rovella e Bryan Reynolds, senza dimenticare che Rovella sarà pagato al Genoa in bonus e in più anni includendo due contropartite come Petrelli e Portanova che consentiranno l'equilibrio dell'affare per i bianconeri. Paratici guarda al futuro, talenti come occasioni più che spese pazze invernali. Questa è la linea guida della Juve.