Juve, svolta clamorosa sul futuro di Rabiot: quei 20 milioni…

20 milioni in fumo. Ovvero la cifra che il Manchester United era intenzionato a riconoscere alla Juventus per il cartellino di Rabiot. Il tutto per un calciatore in scadenza tra un anno e arrivato, appunto, da svincolato: una plusvalenza notevole, un affare incredibile che la Vecchia Signora non voleva lasciarsi sfuggire. Ma c’è un’altra signora, Veronique, che per Adrien si fa in quattro: manager, consigliera, tifosa e anche mental coach. Ed è stata ispiratrice del rifiuto alla corte di ten Hag.

Ascolta "Juve, svolta clamorosa sul futuro di Rabiot: quei 20 milioni…" su Spreaker.

RINNOVO LONTANO - Tra cinque mesi Rabiot sarà libero di accordarsi con una nuova società a costo zero. La Juve, infatti, non è intenzionata a rinnovargli il contratto. Non almeno ai 7,5 milioni più bonus d’ingaggio attuali. Il nazionale francese deciderà di assecondare la richieste bianconere? Difficile, considerando che il Manchester United si era spinto a quota 10 milioni. Sullo sfondo c’è un’ipotesi tanto affascinante quanto clamorosa: il grande ritorno al Psg. Diverse fonti francese raccontano di un primo approccio arrivato già diversi giorni fa. Una storia d’amore tormentata che potrebbe avere un finale a sorpresa.